20 novembre - Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza - Comune di Lugo

Skip to main content
 
 
Percorso: Home - Archivio News - 20 novembre - Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza  

20 novembre - Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

quaderno-degli-appunti

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza  . La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza  , documento che enuncia per la prima volta, in forma coerente, i diritti fondamentali che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e a tutte le bambine del mondo.

I Comuni della Bassa Romagna aderiscono all'iniziativa  confermando l'attenzione che questo territorio ha sempre dimostrato per la cura e lo sviluppo delle giovani generazioni.

“Per le nostre comunità – sottolinea il Sindaco referente per i Servizi educativi dell'Unione, Linda Errani  - ricordare questa anniversario significa riaffermare l’impegno a declinare quei diritti in azioni ed opportunità e quindi a guardare, riflettere e organizzare le nostre città ascoltando le esigenze dei cittadini più piccoli. E' il forte senso di responsabilità che ci ha portato prima ad istituire e poi ad estendere, in quantità e in qualità, la rete dei servizi. Sappiamo che, mai come in questi tempi complessi, occorre riconoscere ed investire nelle priorità. Questa lo è per l'Unione dei Comuni, consapevoli che il futuro delle bambine e dei bambini, quindi delle comunità in cui vivono, nasce e cresce nel presente.”

In occasione di questo importante anniversario gli assessori e il personale dei Servizi educativi dell'Unione, dei nidi e delle scuole dell'infanzia e i coordinatori pedagogici,  hanno preparato una pubblicazione dedicata all'infanzia che raccoglie diverse esperienze realizzate all'interno dei servizi per l'infanzia dell'Unione dei Comuni. “Questo Quaderno degli appunti    - aggiungono le Coordinatrici pedagogiche dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna - ha l'intento di dare visibilità alla cultura dei più piccoli  e rappresenta una preziosa opportunità per rendere visibile lo sforzo costante che gli operatori del settore mettono nel loro lavoro quotidiano, oltre che per costruire forme di confronto, scambio progettuale e culturale tra i servizi stessi e tutta la comunità educante.”

La pubblicazione è scaricabile da questa pagina, in attesa di essere distribuita presso i servizi.

 
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse