I Sindaci della Bassa Romagna aderiscono alla mobilitazione Nazionale per la raccolta di firme in favore della legge di iniziativa popolare contro il gioco d'azzardo. FIRMA ANCHE TU !! - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Archivio News - I Sindaci della Bassa Romagna aderiscono alla mobilitazione Nazionale per la raccolta di firme in favore della legge di iniziativa popolare contro il gioco d'azzardo. FIRMA ANCHE TU !!  

I Sindaci della Bassa Romagna aderiscono alla mobilitazione Nazionale per la raccolta di firme in favore della legge di iniziativa popolare contro il gioco d'azzardo. FIRMA ANCHE TU !!

 

VIENI A FIRMARE ANCHE TU LA LEGGE POPOLARE CHE REGOLA IL GIOCO D’AZZARDO

 

Firma-anche-tu

 

Il gioco d’azzardo può essere molto pericoloso, può portare alla dipendenza in pochissimo tempo.

Un giocatore dipendente non può più fare a meno di giocare: gioca e perde i suoi risparmi e quelli della famiglia, con gravi problemi nelle famiglie e nelle comunità.

Il giocatore dipendente si indebita, spesso finisce nelle mani degli usurai, spesso finisce per rubare i soldi necessari per giocare.

 

Oltre 23 milioni di giocatori in Italia, (Ricerche La Sapienza di Roma)

800.000 giocatori a rischio dipendenza (erano 590.000 cinque anni fa)

Oltre 88 miliardi giocati nel 2013: il gioco d’azzardo è la 3ˆ industria italiana, vale il 3% del PIL nazionale,

il 15% del mercato europeo, oltre il 4,4% del mercato mondiale

 

 

 

È NECESSARIA UNA NUOVA LEGGE PER

 

  • PROTEGGERE LE PERSONE PI  Ù   FRAGILI E CURARE CHI È   DIPENDENTE DAL GIOCO  
    Far conoscere i rischi del gioco, impedire realmente l’accesso al gioco ai minorenni, curare i giocatori patologici, dare assistenza psicologica ai familiari, pagare i debiti più gravi causati dal gioco patologico.

 

  • DARE POTERI AI SINDACI  
    I Sindaci devono poter autorizzare l’apertura di sale da gioco e l’installazione di apparecchi per il gioco, e avere finanziamenti per attività formative e culturali per la prevenzione dal gioco.

 

  • CONTRASTARE DAVVERO LE INFILTRAZIONI MAFIOSE E L’EVASIONE FISCALE
    Escludere dalle concessioni del gioco chi è incriminato di appartenenza mafiosa; conoscere i nomi di chi finanzia il gioco; tracciare tutti i flussi finanziari, identificare i clienti che compiono operazioni sensibili, istituire registri delle scommesse e dei concorsi pronostici.

 

  • DEFINIRE I LUOGHI DEL GIOCO E LE CARATTERISTICHE DEI GIOCHI
    Giocare d’azzardo solo nelle sale gioco autorizzate con legge apposita; regolare la durata delle giocate, il costo di ogni partita e la vincita massima delle giocate.

 

  • RECUPERARE I FINANZIAMENTI NECESSARI PER LE CURE, LA PREVENZIONE, LA RICERCA  
    Destinare percentuali del fatturato, dei premi non riscossi e delle multe per la cura, la prevenzione, la formazione e la ricerca; tassare le società del gioco come tutte le altre imprese; contrastare realmente l’evasione fiscale e tributaria, imporre sanzioni più aspre a chi non rispetta le norme.

 

 
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse