La piazza applaude “ONE BILLION RISING” - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Archivio News - La piazza applaude “ONE BILLION RISING”  

La piazza applaude “ONE BILLION RISING”

flash-mob

 

Si è svolta nella mattinata del 14 febbraio, davanti a un’entusiasta piazza Martiri One billion rising , il flash-mob  internazionale contro la violenza sulle donne che ha visto la partecipazione di numerose scolaresche del comprensorio. Replay anche al centro commerciale Il Globo, nel pomeriggio alle 18.

 

All’iniziativa, organizzata dall’assessorato alle Pari opportunità del Comune di Lugo e con il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, hanno aderito l’associazione Demetra - donne in aiuto, Artemide, Centro studi danza e fitness di Lugo, Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uil-Pensionati.

 

I partecipanti, uomini e donne, hanno ballato al ritmo della canzone-tema Break the chain , “rompi le catene” . La coreografia, uguale in tutto il mondo, è stata creata dalla coreografa e attrice statunitense Debbie Allen, e a Lugo è stata coordinata dalle insegnanti e allieve del Centro studi danza.

 

One billion rising ”, ovvero “Un miliardo si solleva” , è una campagna globale creata nel 2012 da Eve Ensler, poetessa, sceneggiatrice e regista, e si pone di dare rilievo alla protesta contro la violenza alle donne e le discriminazioni, costruendo attraverso il ballo una forma di protesta celebrativa e non violenta, che ha il preciso intento di trasformare il 14 febbraio in una giornata di riscatto universale contro le ingiustizie che le donne subiscono in tutto il mondo. “Billion ” (miliardo) si riferisce alla statistica che una donna su tre, nel corso della sua vita, sarà violentata o picchiata: ovvero, circa un miliardo, considerata la popolazione globale. Lugo ha aderito alla campagna anche nel 2013.

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse