Sono oltre 40 i chilometri di piste ciclabili nel territorio del Comune di Lugo - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Archivio News - Sono oltre 40 i chilometri di piste ciclabili nel territorio del Comune di Lugo  

Sono oltre 40 i chilometri di piste ciclabili nel territorio del Comune di Lugo

pista-ciclabile

“Il Comune di Lugo è sempre di più luogo concepito e adatto alla bicicletta. Per rendersene conto è sufficiente verificare i chilometri di piste ciclabili al servizio del cittadino, oltre 40 tra centro storico e frazioni”.

L’assessore ai lavori pubblici Alessandra Fiorini , numeri alla mano, fornisce tutti i dati relativi al centro storico e alle zone periferiche, oltre a quelli inerenti le frazioni di Lugo.

“Il Comune di Lugo- precisa il primo cittadino Raffaele Cortesi - è ad alta qualità ciclabile e questo non può che farmi piacere considerati l’impegno e il lavoro messi in campo per tutelare chi sceglie, e sono sempre di più, le due ruote; oggi chi circola in bici gode di una consistente protezione e l’impegno di questa amministrazione è quello di migliorare ulteriormente l’esistente. Ora si tratta di “cucire” tutti quegli stralci non ancora terminati, di portare a termine una rete che consenta ai ciclisti di poter effettuare percorsi, ancora più lunghi, nella massima sicurezza. E’ chiaro che mi appello anche al senso civico dei miei concittadini: personalmente giro in bicicletta e vedo che questo trend sta prendendo piede sempre di più. I segnali stradali, comunque, vanno rispettati e dove c’è una pista ciclabile è obbligatorio usarla”.

Effettivamente le carreggiate, in molti punti sono maggiormente ristrette, proprio per garantire la massima sicurezza a chi circola sui mezzi a pedali. In viale Bertacchi, in pieno centro a Lugo, con oltre due chilometri dedicati ai ciclisti, ad esempio, la via è certamente meno larga, ma le due piste ai lati della strada consentono ai ciclisti una circolazione del tutto sicura; lo è di meno per chi non le usa usufruendo della strada come non esistessero e, allo stesso tempo, non rispettando la segnaletica verticale, ben visibile.

Nei circondari sono 4,10 i chilometri per due sensi di marcia (tot. km 8,20), così come in via Brignani la quota è di 2,20 km, quota che arriva a 2,30 in via De Brozzi e quasi a 3 in via Felisio fino a via Ripe (2,54 km per l’esattezza). Abbondanza di piste anche in via Piratello (2,38 km), in via Provinciale Cotignola (2,20 km), in via Gramsci (0,60km) in via Quarantola Mentana (km 2,54), in via Taglioni Km 0,93, in via Tomba tratto canale Arginello ( km 1,58), in viale Dante (km 1,45), in viale Europa (km 3,92) e, infine, in viale Rossini Marconi  (km 1,16).

“Un vero proprio pieno di salute- precisa il Sindaco- e un toccasana per l’ambiente; l’importante è, ovviamente, non usare questi percorsi come pistard, poiché in molti punti sono presenti panchine e transitano i pedoni. Un servizio di buona qualità per i cittadini, servizio che va usato, sempre e comunque, tenendo presente la regola del buon senso e del rispetto per gli altri”.

“Quanto si è fatto per la città e le zone limitrofe- conclude Alessandra Fiorini- si sta portando avanti anche per tutte le frazioni che, ad oggi, dispongono di oltre sei chilometri di piste ciclabili; l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di poter avere ovunque, sull’intero territorio comunale, piste ciclabili adeguate alle necessità”.

Questa ad oggi la situazione nelle frazioni: Ascensione in via Fiumazzo km 0,45, Bizzuno, in via Bizzuno-via Sentiero km 0,60, Cà di Lugo in via Fiumazzo km 0,26, Giovecca in Via Bastia km 0,85, San Bernardino in via Stradone km 0,78, San Lorenzo in via 8 Marzo km 0,72,

San Potito in via San Potito km 0,46, San Potito in Via Sentiero km 0,60, Villa San Martino in via Provinciale Ripe km 0,73 e a Voltana, in Via Fiumazzo, fino alla stazione Ferroviaria, km 0,74.

 
Piste ciclabili (38kB - PDF)
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse