XIII Festa del Cavallino Rampante - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Archivio News - XIII Festa del Cavallino Rampante  

XIII Festa del Cavallino Rampante

La Festa del Cavallino Rampante è nata nell’anno 2000 per celebrare questo simbolo che lega la città di Lugo alle mitiche autovetture Ferrari. Anche quest’anno la realizzazione della manifestazione vede la stretta collaborazione tra Amministrazione Comunale e Scuderia Ferrari Club di Lugo, con la finalità di creare un’iniziativa che coinvolga non solo i partecipanti al meeting Ferrari ma tutta la cittadinanza.

Le autovetture Ferrari saranno accolte in Piazza Martiri nella prima mattinata, mentre sotto le Logge del Pavaglione, sarà possibile passeggiare tra gli espositori del tradizionale Mercatino dell’Antiquariato, dell’artigianato artistico e del collezionismo.

Visto l’ampio gradimento riscontrato in passato, anche quest’anno viene riproposta l’iniziativa a scopo benefico “Fai un giro in Ferrari”, che vede la possibilità, per i cittadini, di percorrere le strade del centro storico della città a bordo di una fiammeggiante Ferrari, contribuendo, allo stesso, tempo alla raccolta benefica a favore dell’Unione delle Terre d’Argine.

Il mio personale invito rivolto a tutti i cittadini è quello di partecipare alla 13° edizione della “Festa del Cavallino Rampante”! 

Raffaele Cortesi
Sindaco di Lugo

Vai al programma della Festa del Cavallino Rampante

 

Ferrari

 

 

Il Cavallino Rampante, Francesco Baracca e la Scuderia Ferrari  

Francesco Baracca, asso degli assi della Prima Guerra Mondiale, fece disegnare un cavallino rampante sulla carlinga del proprio aereo, affinché fosse immediatamente riconoscibile in volo, soprattutto dai nemici. Dopo la sua morte, il Cavallino Rampante venne adottato dai velivoli del 4° Stormo dell’ Aeronautica Militare Italiana, che combatterono durante la 2° Guerra Mondiale.

cavallino-rampante

Al di fuori dell’aeronautica, il Cavallino Rampante è noto in tutto il mondo come simbolo della Scuderia Ferrari. L’incontro tra la famiglia Baracca ed Enzo Ferrari avvenne nel 1923, quando il Drake partecipò e vinse il 1° Circuito del Savio, che si correva a Ravenna.

Tra il Conte Enrico, padre di Francesco, ed Enzo Ferrari nacque un rapporto personale, tanto che la moglie, la Contessa Paolina Baracca, gli donò successivamente il Cavallino, simbolo del figlio-eroe, morto in battaglia.

Enzo Ferrari adottò il Cavallino Rampante, parzialmente modificato rispetto a quello utilizzato da Baracca, quale simbolo della sua Scuderia. Il destino ha quindi voluto che quel Cavallino, simbolo di coraggio e temerarietà, sopravvivesse a colui che lo aveva innalzato a proprio stemma personale, assumendo fama mondiale quale marchio del prodotto italiano più vincente in assoluto: la Ferrari.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse