8 marzo 2017 Festa della donna - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Eventi Home - 8 marzo 2017 Festa della donna  

8 marzo 2017 Festa della donna

La Giornata internazionale della donna viene celebrata anche quest’anno a Lugo con numerose iniziative che si sviluppano nel capoluogo e nella frazione di Voltana.

 

a-capo-coperto

Venerdì 10 marzo  alle 17 nella Sala Codazzi della Biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo  Maria Giuseppina Muzzarelli, docente di Storia medievale e Storia del costume e della moda all'Università di Bologna, presenterà il suo libro A capo coperto. Storie di donne e di veli  (Bologna, Il Mulino, 2016). Insieme all’autrice interverrà anche l'artista Rosetta Berardi, autrice dell'esposizione "Dietro il volto. L'universale mistero del velo".

Quando si parla di donne velate, subito si pensa allo hijab  o agli altri tipi di copertura del capo, o del volto, o dell'intero corpo della donna che sono in uso nel mondo islamico e che, non senza originare polemiche, molte islamiche indossano anche nei Paesi occidentali. Ma la prescrizione alle donne di coprirsi il capo appartiene in pieno anche alla storia dell'Occidente. Il libro cerca di riscoprire le radici di un costume millenario, documentato dalla Bibbia e dalle statue dell'antica Grecia, dai padri della Chiesa, dalle normative medievali, da innumerevoli testimonianze artistiche e letterarie. Il capo coperto era prerogativa delle donne sposate, era la divisa delle religiose, così come ogni vedova era tenuta a portare il velo del lutto. Segno di verecondia e modestia, il velo, leggero quanto simbolicamente carico, era però anche un accessorio alla moda, il complemento fondamentale nello sfoggio di lusso ed eleganza, come ancora oggi può essere il foulard griffato.

Parteciperà all'incontro l’assessora alle Pari opportunità e alla Cultura, Anna Giulia Gallegati.

L’incontro è a ingresso libero. Per ulteriori informazioni, contattare la Biblioteca comunale “F. Trisi” al numero 0545 38556, email trisi@comune.lugo.ra.it .

 

programma

A Voltana  la Consulta ha organizzato invece una rassegna intitolata “8 marzo e dintorni”, iniziata sabato 4 marzo a villa Ortolani con l’inaugurazione della mostra fotografica “L’altra metà del cielo. L’epopea delle donne volanti”, che sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 fino a domenica 12 marzo . La mostra documenta l’avventura di una cinquantina aviatrici a partire dal 1909 fino ai giorni nostri, provenienti da numerosi Paesi, dagli Stati Uniti all’Europa. Non mancheranno alcune celebrità, vere e proprie stelle come Amelia Earhart, forse la più nota tra le pioniere del volo al femminile, prima donna ad attraversare l’Atlantico, sulla quale di recente è uscito un film interpretato dal premio Oscar Hilary Swank e da Richard Gere.

Come affermano i curatori, inizialmente le imprese delle aviatrici erano confinate in una sorta di categoria minore, riservata appunto alle donne e ai velivoli leggeri. Dalla seconda metà degli anni Trenta si fece invece strada il criterio che considerava opportuna la corsa ai primati solo in funzione di avanzamenti tecnici e scientifici di pratica utilità. I nuovi parametri non penalizzarono le aviatrici, anzi non di rado esse prevalsero superando i colleghi dell’altro sesso per capacità e intraprendenza. Provenienti dagli strati sociali e dai percorsi più diversi, per molte di loro fu chiara la volontà di affermarsi, di liberarsi da pregiudizi e consuetudini che le volevano subalterne.

Frutto di una approfondita e laboriosa ricerca, l’esposizione costituisce un’occasione per indagare il contributo offerto dalle donne alla storia dell’aviazione, attraverso una sfida che si scontrò con diffidenze e pregiudizi sociali fortemente radicati, soprattutto nella prima metà del secolo scorso. La mostra è organizzata in collaborazione con il Museo “Francesco Baracca” e curata dagli studiosi di aeronautica Mauro Antonellini, Angelo Emiliani e Paolo Varriale.

 

Sempre a villa Ortolani, venerdì 10 marzo  il direttore generale delle mostre ai Musei San Domenico di Forlì Gianfranco Brunelli, a partire dalle 21, presenterà la nuova esposizione intitolata “Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia”. La mostra, che ha aperto i battenti lo scorso 11 febbraio, sarà visitabile fino al 18 giugno 2017.

Sabato 11 marzo  alle 21 ci si sposterà al centro sociale Ca’ Vecchia (in via Amilcare Foschini 1) per la proiezione della pellicola “Amelia” con Hilary Swank, Ewan McGregor e Richard Gere. Si tratta di un film biografico sulla vita di Amelia Earhart, la prima donna aviatrice ad attraversare l’oceano Atlantico e a tentare il giro del mondo. Per l’occasione interverrà Mauro Antonellini, presidente de “La Squadriglia del Grifo”, associazione culturale che si occupa della promozione del Museo Francesco Baracca di Lugo.

Gli ultimi due appuntamenti della rassegna, in programma venerdì 24 marzo e venerdì 7 aprile  alle 10.30, si svolgeranno alle Scuderie di Villa Ortolani: Serena Bersani, presidente Aser (Associazione Stampa Emilia Romagna) incontrerà gli studenti delle classi seconda e terza della scuola secondaria di I° grado di Voltana per affrontare il tema del “Femminile e maschile nella grammatica italiana”.

L’iniziativa è organizzata dalla Consulta di Voltana, Chiesanuova, Ciribella e dalla Consulta di Giovecca, con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo e del centro sociale Ca’ Vecchia di Voltana.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse