Comics LugShow - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Eventi e Manife... - Calendario Eventi - Comics LugShow  

Comics LugShow

Comics_locandina

 

Quattro serate, in collaborazione con Lug la Birreria del Pavaglione , chiamate "Comics Lug Show " dedicate al cabaret, con la partecipazione di Leonardo Manera, Duilio Pizzocchi, Paolo Cevoli e Cristiano Militello.

Programma:

  • Giovedì 29 Luglio - LEONARDO MANERA.  Pseudonimo di Leonardo Bonetti, è un comico, cabarettista, attore e conduttore radiofonico italiano. Per la televisione ha partecipato a diversi programmi comici come State boni, Seven Show, Paperissima, Quelli che il calcio, Ciro, Belli dentro, Zelig, Zelig Circus, Zelig off e Colorado. Nel 2009 è stato il conduttore del varietà televisivo Grazie al cielo sei qui, in onda su La7.
  • Giovedì 5 agosto - DUILIO PIZZOCCHI.  È apparso in in numerose trasmissioni in onda su reti locali, a partire dal 1983., contesto in cui si svilupparono alcuni dei suoi personaggi più noti, come l'invadente imbianchino ferrarese Duilio Pizzocchi e lo sregolato camionista Ermete Bottazzi, e altri poi ripresi su altre televisioni locali e negli spettacoli dal vivo, come Cactus, il “Tossicodipendente” sempre in cerca di spicci, l'astrologa Donna Zobeide, il boss mafioso italo-americano Eddy Collante, e la vecchietta acida e iettatrice Nonna Novella. Ha partecipato a tantissime trasmissioni TV tra le quali Zelig, Maurizio Costanzo Show), Zelig Circus,Tisana Bum Bum, Alle due su Rai Uno. Con Andrea Sasdelli, alias Giuseppe Giacobazzi,e altri ha fondato nel 1992 un proprio spettacolo itinerante, il Costipanzo Show, che va in scena con cadenza settimanale in locali e teatri della zona di Bologna Da oltre 7 anni conduce con Giacobazzi unprogramma radiofonico, Il Manicomico.
  •  Giovedì 12 agosto - PAOLO CEVOLI.  C'è chi lo conosce come Teddi Casadey, l'instancabile e innovativo imprenditore di maiali, titolare dell'omonima "Glorioso Maialificio Casadey S.r.L., lider nel settore della maialistica" e chi come Lothar il sostituto, un "lavoratore" dello spettacolo a paga sindacale mandato da fantomatiche agenzie. Altri invece lo ricordano bene per via del suo personaggio più famoso (che si è anche conquistato una rubrica umoristica sul Corriere della Sera estate), quel Palmiro Cangini, confusionario Assessore (alle varie ed eventuali) del comune di Roncofritto (in)capace di risolvere i problemi del suo amato Paese. E inventore di alcuni dei tormentoni più esilaranti delle recenti stagioni cabarettistiche. Per tutti, però, dietro la maschera di questi molteplici personaggi si cela semplicemente Paolo Cevoli, un tranquillo signore nato a Riccione il 29 giugno 1958, dedito fin dall'infanzia all'accoglienza alberghiera (i suoi genitori sono proprietari fin dagli anni '50 della 'Pensione Cinzia'). A questo unisce però la passione per il cabaret. Ed ecco che nel 1990 si classifica terzo, dopo Antonio Albanese, a "La Zanzara d'Oro", riconoscimento che gli vale l'invito da parte di Maurizio Costanzo al suo show per ben quindici volte. Ma Il grande successo arriva nel 2001 quando calca il palco di Zelig nei panni di Palmiro Cangini, che lo incorona fra i comici più richiesti del momento.
  • Giovedì 19 agosto - CRISTIANO MILITELLO.  Entra nel gruppo di comici toscani della trasmissione "Vernice Fresca" (poi "Aria Fresca"), capeggiato da Carlo Conti. Al teatro, affianca un intenso impegno televisivo. Dopo una maxi-gavetta sulle Tv private, passa alla Rai ("Su le mani", "La banda dello Zecchino", "Domenica in", "I Raccomandati") e poi a Canale 5, dove recita in varie edizioni della popolare serie "Carabinieri". Nel 2004 raccoglie nel libro "Giulietta è 'na zoccola" gli striscioni più divertenti degli stadi italiani: il successo del libro attira l'attenzione di Antonio Ricci, che gli propone di condurre "Striscia lo Striscione", rubrica che assembla e commenta le immagini degli striscioni più curiosi e originali delle curve, intervallate da surreali interviste ai tifosi prima delle partite. All'interno della rubrica, da anni l'appuntamento calcistico più visto d'Italia, escludendo le partite della Nazionale. Come attore partecipa a diverse fiction (su tutte "Papa Giovanni" su Raiuno) e a diversi film, tra cui "La mia vita a stelle e strisce" (regia di Massimo Ceccherini), "Il paradiso all'improvviso" (regia di Leonardo Pieraccioni) e "L'allenatore nel pallone 2" (regia di Sergio Martino). Nel 2011 interpreta Frodolo nel film di Ezio Greggio "Box Office 3D - Il film dei film". Cristiano è anche conduttore radiofonico: su R101 ogni mattina dalle 7 alle 9 conduce "La Banda di 101" insieme a Paolo Dini e Lester. Nel giugno 2013 vede la luce "Mi saluta Cristiano Militello?", one-man show teatrale con cui gira l'Italia. A Striscia nella stagione 2014-2015 inaugura una variante della rubrica "Striscia lo striscione", dal titolo "Striscia il cartellone", spazio dedicato a cartelli, insegne pubblicitarie, scritte murarie stravaganti o contenenti errori.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.30.

In caso di maltempo lo spettacolo può essere rimandato entro i 7 giorni successivi, diversamente la prenotazione sarà rimborsata.

Per maggiori info e prenotazioni:

 

Scarica il programma (194kB - PDF)
 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse