“Rossini…che passione!”, mostra documentaria dedicata al grande Maestro - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Città e territorio - Eventi e Manife... - Calendario Eventi - “Rossini…che passione!”, mostra documentaria dedicata al grande Maestro  

“Rossini…che passione!”, mostra documentaria dedicata al grande Maestro

Sabato 13 ottobre alle 17.30  nella Sala Codazzi della Biblioteca Comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo ci sarà la presentazione della mostra “Rossini… che passione!” , documenti e testimonianze lughesi legate al grande compositore nell’anno rossiniano del 150esimo anniversario della morte.

rossini1_novenimagecropper_reference

 

Per l’inaugurazione interverranno:
il sindaco di Lugo Davide Ranalli
l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati
la responsabile della biblioteca “Trisi” Luciana Cumino
la curatrice della mostra Ivana Pagani

 

L’esposizione vuole testimoniare il legame della città di Lugo e dei lughesi con il grande maestro e permette di far conoscere una documentazione in parte inedita, fino ad ora conosciuta e apprezzata solo da pochi studiosi e addetti ai lavori. La preziosa documentazione conservata nelle raccolte storiche della biblioteca, in particolare nei Fondi Malerbi, Rossi Ferrucci e Giuseppe Seganti, le carte dell’archivio storico comunale, i cimeli presenti nelle civiche raccolte d’arte e alcune rarità bibliografiche appartenenti a collezioni private, confermano la passione dei lughesi per l’opera rossiniana, ma sono testimoni anche dell’affetto che Gioachino nutriva per la sua terra.

A Lugo il giovane Rossini visse tra il 1802 e il 1804; qui avvenne la sua prima formazione musicale, studiò canto, composizione e clavicembalo alla scuola dei canonici Malerbi e nel 1806, appena quattordicenne, fu maestro al cembalo nell’orchestra che accompagnava la rappresentazione dell’opera “La nobiltà delusa” nel teatro della città; nel 1844, viene eletto consigliere comunale e in seguito gli viene concesso il diploma di patriziato cittadino (1858).

Nel teatro comunale sono state rappresentate numerose opere di Gioachino Rossini, tra il 1814 e il 1832 con cadenza quasi annuale: lo stesso teatro che la comunità intitolò al maestro nel 1859.

 

L’inaugurazione della mostra rientra nelle iniziative organizzate per l’Open Day della biblioteca.

 

La mostra rimarrà allestita fino al primo dicembre e sarà visitabile liberamente negli orari di apertura della biblioteca.
Per ulteriori informazioni, contattare il numero 0545 38556, email trisi@comune.lugo.ra.it ; la biblioteca è in piazza Trisi, 19.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse