Le iniziative per celebrare la Liberazione - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2014 - Aprile - Le iniziative per celebrare la Liberazione  

Le iniziative per celebrare la Liberazione

Lugo e le sue frazioni celebrano il 69esimo anniversario della Liberazione. Non mancano come ogni anno le iniziative rivolte alle scuole : l'ANPI – Sezione “Martiri del Senio” di Lugo propone la visita all'Isola degli Spinaroni, un lembo di sabbia nella Piallassa della Baiona di Porto Corsini che, dal settembre 1944, fu sede e rifugio del distaccamento partigiano “Terzo Lori”. Le giornate per le visite, già concordate, sono: il 29 aprile, il 2, 5, 7 e 9 maggio 2014. Mercoledì 23 aprile inoltre il maestro Antonio Taglioni incontrerà due classi della scuola elementare di San Bernardino sul tema "Le radici della nostra Costituzione: la Resistenza".

 

Nelle iniziative per celebrare la Liberazione rientrano anche i tre incontri alla biblioteca Trisi  dedicati al regista Gian Vittorio Baldi, particolarmente attento alla memoria della guerra e ai linguaggi della sua rappresentazione e che trascorse gli anni della sua infanzia al tempo dell'ultimo conflitto mondiale proprio a Lugo. Il primo incontro si è tenuto il 15 aprile, mentre i prossimi saranno il 22 e il 24 aprile.

 

A Lugo  venerdì 25 aprile ritrovo alle 9.15 in piazza dei Martiri, per un intervento di Guido Ceroni della presidenza provinciale dell’ANPI. Seguirà la partenza in pullman (messo a disposizione dall’ANPI) per la deposizione delle corone ai cippi sul fiume Senio. Qui alle 10.30 i partecipanti potranno unirsi all’iniziativa “Nel Senio della Memoria ”, la camminata della Liberazione lungo l’argine del fiume organizzata dall’associazione Primola di Cotignola: musica e piccoli interventi teatrali accompagneranno la passeggiata che da Lugo proseguirà fino a Borgo Pignatta, dove il gruppo si incontrerà con quello partito da Alfonsine, per proseguire insieme fino a Masiera, dove ci sarà un pranzo conviviale. Conclusione a Rossetta, dove è possibile rientrare con il pullman. Prenotazione obbligatoria per il pranzo entro il 21 aprile chiamando il 333 1264428 (Caffè del Corso), oppure lo 0545 50855 (Bar Laila), o il 324 6390245 (L’Olmo Masiera).

 

Alle 15 si terrà inoltre la 34esima Pedalata di Primavera , con ritrovo nel piazzale Cevico e partenza alle 15.30. La pedalata non è competitiva ed è aperta a tutti; include un passaggio per la commemorazione al cippo dei fratelli Bartolotti di Ca' di Lugo. La pedalata si concluderà al Pavaglione alle 16.30, con ristoro per tutti i partecipanti.

 

Tante anche le iniziative del 25 aprile in tutte le frazioni lughesi. A Voltana  ritrovo alle 8 nel piazzale della Casa del popolo, con partenza del corteo per la deposizione di corone ai cippi dei caduti voltanesi a Giovecca e Belricetto; santa messa alle 9 nella chiesa parrocchiale e, alle 10.30, deposizione delle corone ai cippi dei partigiani; alle 11 nella piazzetta del Monumento ai Caduti interverrà Ivano Artioli, presidente dell’ANPI provinciale; parteciperanno all’evento gli alunni delle scuole di Voltana. Le frazioni organizzano i cortei per la deposizione di corone presso i propri cippi: a Giovecca  l’appuntamento è in centro alle 10.30; a San Bernardino-Belricetto  partenza alle 10 di due cortei dalle rispettive Case del popolo; a San Lorenzo  ritrovo alle 10 nel piazzale della Casa del popolo e, alle 10.45, sarà scoperta la lapide in memoria di Paolo Medici al centro civico (ex scuole elementari); a Ca’ di Lugo  ritrovo alle 11.30 al parco del centro civico.

 

Le iniziative sono organizzate dal Comune di Lugo in collaborazione con ANPI – Sezione Martiri del Senio e il Comitato unitario antifascista per la difesa della Costituzione e per Lugo “Città chiusa al Fascismo”. Per informazioni contattare l’Ufficio di Gabinetto del Sindaco, telefono 0545 38411, email sindaco@comune.lugo.ra.it

 

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse