Torneo di pallavolo con Choisy Le Roi - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2014 - Giugno - Torneo di pallavolo con Choisy Le Roi  

Torneo di pallavolo con Choisy Le Roi

torneo-di-pallavolo

Il torneo di pallavolo tra la squadra lughese PGS Robur e quella dei gemelli francesi di Choisy le Roi è ormai una tradizione. Giocato ad anni alterni in Italia e in Francia, quest’anno il torneo si è svolto “in casa” per i lughesi, al Palabanca di Romagna, sabato 28 giugno. Certamente il livello agonistico ė passato in secondo piano, visto che le basi dell'incontro sono l'ospitalità e l'amicizia.

 

Il sindaco Davide Ranalli ha salutato tutti partecipanti e, dopo essersi complimentato con gli organizzatori, si ė intrattenuto con i membri della delegazione francese per ringraziarli dell'entusiasmo che mettono in queste attività di gemellaggio con Lugo, e gli ha chiesto di portare i suoi saluti al loro sindaco Didier Guillaume, che spera di incontrare presto. L'équipe d'oltralpe era arrivata venerdì e, assieme all’assessore ai Gemellaggi Fabrizio Lolli, ha visitato la Rocca e il centro città.

 

Il torneo di pallavolo a squadre miste è stato vinto dalla squadra PGS Lugo Junior; a seguire si sono classificate: Choisy senior, Choisy junior, Infissi Più, Free Way, PGS Lugo senior. Hanno arbitrato le finali Silvio Aldini e Luciano Caorlin, con i segnapunti Guido Petroncini e Alberto Benini. Un riconoscimento speciale ė andato al presidente della squadra francese Jean-Jaques Vianney, che con la sua grinta ha trascinato il suo gruppo composto da Aude, Fafa, Anne-Cécile, Karine, Charlotte, Livia, Marion, Gladys, Andréa, Mélanie, Hervé, Julien, Nicolas, Christopher, Grégory

 

I volontari che hanno reso possibile l’evento sono: Paola Bassi, Paolo Pantieri, Ivana Caputo, Eros Barbieri, Daniele Nensor, Luigina Caputo, Lucia Ceban, Stefano Tampieri, Marco Pini, Stefania Annibali, Antonio Corapi, Antonio Timoncini, Fabio Zoli, il cuoco Davide e tutta la squadra PGS Robur di Lugo. Il Comune di Lugo ha messo a disposizione gli impianti sportivi.

 

“A causa dei vincoli economici a cui sono soggetti i Comuni, queste operazioni possono essere realizzate solo se i cittadini si impegnano in prima persona - ha dichiarato l’assessore Fabrizio Lolli -, e quindi bisogna costituire una rete di persone disponibili ad accogliere i nostri amici delle città gemelle. La mia attività di presidente della associazione ‘Adriano Guerrini’ è giunta al termine e presto ci saranno nuove elezioni per rinnovare il consiglio direttivo. Invito tutti, soprattutto i giovani, ad avvicinarsi a questo tipo di volontariato, che apre la mente e permette di conoscere tante persone fantastiche”.

 

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.lugogemellaggi.net

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse