A Voltana folta partecipazione e gradimento per la Rassegna “I Luoghi dello Spirito e del Tempo” - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2014 - Luglio - A Voltana folta partecipazione e gradimento per la Rassegna “I Luoghi dello Spirito e del Tempo”  

A Voltana folta partecipazione e gradimento per la Rassegna “I Luoghi dello Spirito e del Tempo”

Concerto-Arginino

È iniziata venerdì 18 luglio la rassegna “I luoghi dello Spirito e del Tempo”, diciannovesima edizione della kermesse musicale e culturale itinerante che ha scelto come luoghi per le esibizioni palazzi medievali, chiese, pievi, santuari e musei.

 

Il debutto è avvenuto sul sagrato del Santuario della Madonna dell'Arginino di Voltana, costruito nel 1800 e immerso in un contesto suggestivo delle campagne di Voltana. L'evento, denominato “Intrecci di esperienze musicali tra Oriente e Occidente attraverso la cultura Rom”, ha registrato una folta partecipazione e un alto livello di gradimento da parte del pubblico, elementi essenziali per cercare di dare continuità a queste iniziative che contribuiscono a migliorare la qualità della vita delle comunità, in particolare nelle frazioni. Sul palco Vangelis Merkouris (voce), Marco Ferrari (clarinetto e flauti), David Sarnelli (fisarmonica), Massimo De Stephanis (contrabbasso).

 

Il presidente della Consulta di circoscrizione di Voltana Chiesanuova Ciribella, Enrico Marangoni, l'assessore alla Cultura del Comune di Lugo Anna Giulia Gallegati, che ha presenziato e portato il saluto del sindaco Davide Ranalli e della giunta comunale, e l'associazione Collegium Musicum Classense, che cura la rassegna, hanno ringraziato gli sponsor Ascom/Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, CNA, Terremerse/Comacar e Centro sociale Cà Vecchia, per il contributo che ha reso possibile l'iniziativa.

 

“Ringraziamo in particolare anche il pubblico per la partecipazione - ha aggiunto Enrico marangoni - e la Parrocchia di Voltana, che ha messo a disposizione il Santuario per l'iniziativa. Infine, un ringraziamento al teatro Rossini che si è occupato dell'allestimento del palco e delle luci”.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse