Bando di gara per la concessione in gestione del bocciodromo del Tondo - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Archivio News - Bando di gara per la concessione in gestione del bocciodromo del Tondo  

Bando di gara per la concessione in gestione del bocciodromo del Tondo

Bocciodromo

 

Il Comune di Lugo intende affidare la concessione in gestione del bocciodromo di viale Oriani, situato presso il Parco del Tondo. La concessione avrà scadenza il 31 dicembre 2020. Potranno partecipare alla gara le imprese (sia in forma individuale, sia societaria), le associazioni, fondazioni e aziende, pubbliche o private di qualsiasi tipo, anche consorziate, associate o comunque raggruppate tra loro. L’aggiudicazione avverrà mediante procedura aperta e le offerte saranno valutate secondo il criterio dell’offerta tecnico-gestionale più vantaggiosa da parte di un’apposita commissione giudicatrice. La prima seduta di apertura di tutte le offerte è fissata alle 8.30 del 13 maggio 2015.

 

Le offerte devono essere presentate entro le 13 di martedì 12 maggio  2015  al seguente indirizzo: Unione dei Comuni della Bassa Romagna – Servizio Appalti e Contratti, piazza dei Martiri, 1, 48022 Lugo (RA). Per la consegna del plico sono ammesse tutte le forme, compresa la consegna a mano; tutti i plichi devono essere idoneamente sigillati, controfirmati sui lembi di chiusura, e devono recare all’esterno, oltre all’intestazione del mittente e all’indirizzo dello stesso, la dicitura “Comune di Lugo - Procedura aperta per la concessione del servizio di gestione del bocciodromo sito in viale Oriani, 47 fino al 31/12/2020”.

 

Tutti i documenti di gara sono disponibili sul sito dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.
Le gare d’appalto si trovano nella sezione “L’Unione”, alla voce “Bandi di gara/servizi/in pubblicazione”. La documentazione è inoltre visionabile presso il Servizio Appalti e Contratti dell’Unione, telefono 0545 38365 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13, email appalti@unione.labassaromagna.it .

 

“È necessario utilizzare al massimo le strutture sportive di cui disponiamo, perché purtroppo la possibilità di costruirne delle nuove è molto limitata - ha sottolineato l’assessore allo Sport Fabrizio Lolli -. Questo edificio si trova all'interno del parco del Tondo in una zona dove stiamo cercando di promuovere la frequentazione da parte di giovani e famiglie. Abbiamo specificato nel bando che il nuovo gestore dovrà collaborare con i soggetti che gestiscono le strutture attigue perché pensiamo che un lavoro di squadra possa determinare un importante cambiamento e fare diventare quella zona uno dei principali luoghi del tempo libero della città”.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse