Giorno della Memoria 2020 - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Archivio News - Giorno della Memoria 2020  

Giorno della Memoria 2020

Lunedì 27 gennaio
ore 10,30   - Residenza Municipale di Lugo, spazio antistante la Rocca
“Giorno della Memoria”   Commemorazione delle vittime della Shoah davanti alla lapide che ricorda gli ebrei lughesi deportati e morti nei campi di concentramento.

 

 
 
Giovedì 30 gennaio
ore 20,00   -  Residenza Municipale – Sala del Consiglio Comunale
Celebrazione del "Giorno della Memoria"   in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

 

 
 

Giorno-della-Memoria

Dal 25 gennaio al 2 febbraio   – Pescherie della Rocca
“Auschwitz. Non molto tempo fa, non troppo lontano”

Inaugurazione sabato 25 gennaio ore 16.
La mostra è stata allestita dai ragazzi del Liceo e del Sacro Cuore di Lugo in seguito al viaggio della memoria che hanno fatto nel 2019. Si tratta di una mostra documentaria di foto, documenti ed installazioni.

In occasione dell'inaugurazione gli allievi della Scuola di Musica Malerbi renderanno omaggio alle vittime dell'Olocausto con una serie di interventi musicali tratti dalla tradizione ebraica.
L'ingresso è libero e tutta la cittadinanza è invitata.

Orari apertura mostra: dal lunedì al venerdì 9:00-13:00 e 16:00-18:00, domenica 10:00-12:00 e 16:00-18:00.

 

 

 
 
Biblioteca Comunale “Fabrizio Trisi”
Lunedì 27 gennaio - Sabato 22 febbraio 2020
Storie per non dimenticare
mostra di diari, memorie, romanzi, saggi
 
La Biblioteca Trisi desidera contribuire con questa esposizione alla commemorazione della Giornata della Memoria, celebrata ogni anno il 27 gennaio, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Tante e diverse le storie raccontate nei volumi esposti nella mostra che testimoniano deportazioni, violenze inaudite, umiliazioni, offese, uccisioni. Da queste letture emergono anche esperienze di solidarietà, resistenza e coraggio che in molte situazioni hanno permesso a numerose persone di mettersi in salvo e aiutarne altre.
Per tutta la durata dell’esposizione sarà proiettata l’ intervista  a  Getulio Bongiovanni  , lughese, uno fra i tanti internati militari italiani (IMI) , circa 650-700mila soldati, che in seguito all'armistizio dell'8 settembre 1943 furono deportati in diversi campi di rieducazione e lavoro tedeschi.
( L’intervista all’ I ng. Getulio Bongiovanni è stata realizzata nel 2019 dal prof. Gianluigi Melandri con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza e dell'età contemporanea della provincia di Ravenna )

 
 
Venerdì 31  gennaio 2020  ore 17.30
Biblioteca Comunale “Fabrizio Trisi”
presentazione del romanzo
Dopo la pioggia   di Antonio Rapacciuolo, Paolo Emilio Persiani Editore, 2019
Letture di Paolo Parmiani
 
1943: Luca è un diciottenne bolognese. Ha due grandi amori, Silvia e i libri della libreria di suo padre. Ma la guerra incombe, con il suo carico di orrori e devastazioni. Inevitabilmente le strade dei due ragazzi si separano. Solo una promessa rimane a legare i loro destini. L’epilogo sarà inatteso.
Una presentazione riservata agli studenti del Liceo Scientifico sarà effettuata durante la mattinata.

 
 

 

 

INIZIATIVE DELLE SCUOLE

 
Le scuole secondarie di primo grado  organizzeranno l'evento "La Memoria  rende Liberi e Forti".
In occasione della Giornata della Memoria, gli alunni delle classi terze della Scuola Media “S. Gherardi”  si riuniranno in Aula Magna per un incontro di riflessione sull'importanza del ricordo dei grandi genocidi della storia, prendendo spunto da letture e visione di filmati. In questo percorso saranno accompagnati da brani scelti ed eseguiti dall'orchestra della Scuola Media Gherardi.
In analogia, la Scuola Media Pellico di Voltana  celebrerà la Giornata delle Memorie con gli alunni di tutte le classi: verranno scelti brani e filmati da condividere e sui quali riflettere insieme agli alunni, in base alla loro età.

 
La Scuola Media "F. Baracca"  ha scelto quest'anno di realizzare un approfondimento per le classi terze sul tema:
L'IMPORTANZA DEI TESTIMONI, anche in vista dell'incontro che i ragazzi avranno in primavera a Nonantola (MO) con gli ultimi testimoni della vicenda dei Ragazzi di Villa Emma (1943-44). Le classi seconde e prime si stanno preparando alcune visionando un film sulla Shoà, altre leggendo testi attinenti. Tutte le classi poi si ritroveranno la mattina del 28 gennaio e nel cortile della scuola commemoreranno le vittime dell'olocausto con una lettura e una canzone.

 
Nell'Istituto San Giuseppe  in occasione della Giornata della Memoria sono state organizzate le seguenti iniziative:
- Scuola Media classi I, II, III: visione del film "Un sacchetto di biglie" + laboratorio pomeridiano
- Classi III scuola media e classi V primaria: percorso interdisciplinare "L'importanza del ricordo" (Shoah, Foibe, Mafie)
- Classi III scuola media, classi IV e V primaria: incontro con Ines Miriam Marach, guida del Museo Ebraico di Bologna, sul tema: "Testimonianza di una famiglia ebrea di Lugo durante la guerra".

 

Nell'Istituto Tecnico "Sacro Cuore"  diverse le attività inserite nelle lezioni curricolari sul fascismo e il nazismo da fine novembre a gennaio 2020:

Storia:

  • Le leggi razziali del 1938: visione e discussione di alcune copertine della rivista "La difesa della razza" e manifesti dell’epoca (dicembre 2019)
  •  Video didattico di Rai3 su nazismo e fascismo"Carnefici e vittime": le donne e il nazismo; l’isola tiberina e la sindrome K, la storia di Liliana Segre ed altro (dicembre/gennaio 2020)
  •  Visione guidata dell’ipertesto dello storico Francesco Maria Feltri “Viaggio visivo nel Novecento totalitario” (febbraio 2020)

 Tedesco:

  •  Lezioni curricolari dedicate alle problematiche inerenti la GIORNATA della MEMORIA.
  •  Eventuale visione di parti del film L’amico ritrovato  in Lingua tedesca

 Diritto:

  •  lezioni curriculari sui Diritti umani
  •  in primavera uscita a Montesole-Marzabotto.

 

In occasione del Giorno della Memoria presso la sezione Tecnica del Polo Tecnico Professionale di Lugo sarà allestita la mostra I Giusti tra le nazioni.

 

Martedì 28 gennaio
visita alla mostra presso le “Pescherie”della Rocca di Lugo. Titolo della mostra: Auschwitz Non molto tempo fa, non troppo lontano da parte dei ragazzi dell'IIstituto Tecnico "Sacro Cuore"

ore 20,30   – Palestra della Scuola “Maria Ausiliatrice”
Per la Giornata della Memoria gli alunni delle classi 4^ e 5^ della Scuola Primaria “Maria Ausiliatrice” organizzano un evento in collaborazione con i ragazzi dell’Orchestra Gherardi dal titolo Un biglietto di sola andata: Auschwitz; a noi la memoria, il coraggio di condividere

 

 

 

Giovedì 30 gennaio
visione del film L’uomo che verrà del regista Giorgio Diritti   da parte dei ragazzi dell'IIstituto Tecnico "Sacro Cuore"

 

 

Sabato 1 febbraio
ricaduta dell’esperienza ad Auschwitz e Birkenau vissute da due alunni della classe (Viaggio della Memoria organizzato dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in Ravenna e provincia), presso l'Istituto Tecnico "Sacro Cuore"

 

 

Mercoledì 5 febbraio
ore 11,00  – Teatro Sacro Cuore, via Emaldi 82
Gli alunni della Scuola Secondaria di 1° grado “Sacro Cuore” dialogano con Roberto Matatia autore del libro “I vicini scomodi”.
Evento aperto al pubblico
 

 

 

 

 
ALTRE INIZIATIVE

 
 
Sabato 25 gennaio
dalle ore 9,00 alle ore 12,00   – Centro Commerciale “Globo”
“Un libro per non dimenticare” A.N.P.I. e Coop Alleanza 3.0 di Lugo ricordano il Giorno della Memoria proponendo una raccolta di libri a tema che saranno poi devoluti alle biblioteche delle scuole di Lugo.
 

 
 
La Legge dello Stato n. 211 del 20/7/2000 ha istituito “Il Giorno della Memoria” per ricordare l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e tutte le vittime dei campi dello sterminio nazista.
 
Le iniziative proposte nell'ambito delle celebrazioni del “Giorno della Memoria” sono realizzate in collaborazione con l'Istituto storico della resistenza e dell'età contemporanea in Ravenna e provincia .

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse