Nuovo appuntamento per Caffè Letterario giovedì 8 marzo, alle ore 21, in Sala Baracca (Rocca), con la scrittrice Padovana Nina Nasilli - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2012 - Marzo - Nuovo appuntamento per Caffè Letterario giovedì 8 marzo, alle ore 21, in Sala Baracca (Rocca), con la scrittrice Padovana Nina Nasilli  

Nuovo appuntamento per Caffè Letterario giovedì 8 marzo, alle ore 21, in Sala Baracca (Rocca), con la scrittrice Padovana Nina Nasilli

Giovedì 8 marzo, alle ore 21, nella Sala Baracca della Rocca, il consueto appuntamento mensile di Caffè Letterario del ciclo “i poeti dei poeti”, vedrà protagonista la poetessa padovana Nina Nasilli che leggerà i versi del grandissimo poeta portoghese Fernando Pessoa e dei suoi eteronimi Alvaro de Campos, Ricardo Reis, Alberto Caeiro.
Fernando António Nogueira Pessoa (Lisbona, 13 giugno 1888 – Lisbona, 30 novembre 1935) è considerato uno dei maggiori poeti di sempre della lingua portoghese. La grande creazione estetica di Pessoa è considerata l'invenzione degli eteronimi, che attraversa tutta la sua vita. A differenza degli pseudonimi, gli eteronimi sono personalità poetiche complete: identità che, inizialmente inventate, divengono autentiche attraverso la loro personale attività artistica, diversa e distinta da quella dell'autore originale. «Con una tale mancanza di gente coesistibile come c'è oggi, cosa può fare un uomo di sensibilità, se non inventare i suoi amici, o quanto meno, i suoi compagni di spirito?»
Nina Nasilli (nome d’arte) è nata a Rovigo nel 1968. Nel 1992 conclude il suo ciclo di studi classici con la laurea a Padova in lettere antiche ottenendo il massimo dei voti e la lode. Nel 1996 si rivela determinante per la poetessa veneta l’incontro con una delle figure letterarie più significative del Novecento, Ottiero Ottieri che recensisce due suoi testi in Nuovi Argomenti nel ’97. Da allora, fino alla morte di lui nel 2002, la Nasilli ed Ottieri hanno mantenuto un intenso rapporto umano ed intellettuale, al termine del quale la Nasilli ha trovato la forza ed il coraggio, dopo alcuni anni di operoso silenzio, di rimettersi in gioco prima come poeta e poi come pittrice.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse