Ripartita la campagna di sensibilizzazione sul decoro urbano e l’igiene pubblica: l’obiettivo è quello di arginare il fenomeno diffuso dell’abbandono sul suolo pubblico delle deiezioni canine - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2012 - Marzo - Ripartita la campagna di sensibilizzazione sul decoro urbano e l’igiene pubblica: l’obiettivo è quello di arginare il fenomeno diffuso dell’abbandono sul suolo pubblico delle deiezioni canine  

Ripartita la campagna di sensibilizzazione sul decoro urbano e l’igiene pubblica: l’obiettivo è quello di arginare il fenomeno diffuso dell’abbandono sul suolo pubblico delle deiezioni canine

Giove

Da alcuni giorni è ripartita la campagna di sensibilizzazione sul decoro urbano e l’igiene pubblica con l’obiettivo di arginare il fenomeno diffuso dell’abbandono, sul suolo pubblico, delle deiezioni canine. La campagna è supportata da un allestimento in molte aree verdi di Lugo, con un totem in legno al quale sono stati affissi i sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine. Oggi come oggi, sono 26 i distributori di sacchetti gratuiti e 3 quelli a pagamento. Il sacchetto reperibile all’interno di un’ area pubblica serve in caso di necessità qualora il proprietario del cane abbia dimenticato quello che è tenuto sempre a portare con se. A tutti gli amanti degli animali ricordiamo la possibilità di utilizzare le aree sgambamento per cani in via Dogana nel Giardino a 4 zampe, via Dante (zona acquedotto), via Nervesa della Battaglia – Via Montegrappa; anche in queste aree è obbligatorio raccogliere le deiezioni.
Divieto di accesso assoluto ai cani in alcune aree, per la precisione, Parco Marinai d’Italia, Parco Il Tondo, Giardino pensile della Rocca, aree verdi di Piazza Martiri e Parco del Loto. “La riproposizione della campagna di sensibilizzazione- ha puntualizzato l’assessore al verde pubblico Fiorenzo Baldini- è stata avviata anche per via di numerose sollecitazione dei cittadini pronti ad evidenziare come sia in continuo aumento la non curanza del decoro urbano”. E’ sotto gli occhi di tutti la situazione indecorosa che si riscontra in prossimità degli ambiti maggiormente fruiti dai cittadini, vedasi Pavaglione le cui colonne sono spesso imbrattate da urina. La determinata richiesta dei cittadini è stata rivolta anche alle Polizia Municipale al fine di un severa applicazione delle sanzioni amministrative previste. “L’auspicio e la fiducia è che tutti i cittadini lughesi, molti lo hanno già fatto- ribadisce l’assessore Baldini- prendano coscienza del valore della propria città e si rendano sempre più partecipi ad una gestione rispettosa del bene comune. Il rispetto dei diritti altrui è testimonianza di buona educazione e di un alto grado di sensibilizzazione a vantaggio del decoro urbano”.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse