Al Teatro Rossini il racconto di Lugo negli anni del fronte della Seconda Guerra Mondiale - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2015 - Aprile 2015 - Al Teatro Rossini il racconto di Lugo negli anni del fronte della Seconda Guerra Mondiale  

Al Teatro Rossini il racconto di Lugo negli anni del fronte della Seconda Guerra Mondiale

Convegno-al-Teatro-Rossini

 

Si è svolto questa mattina al Teatro Rossini di Lugo il convegno pubblico “Settembre 1944 - aprile 1945, il Racconto di Lugo”.

 

Dopo il saluto dell’assessora alla Scuola Silvia Golfera, sono intervenuti Ermanno Tani, presidente dell’ANPI - Sezione di Lugo, Renzo Preda, presidente dell’UNUCI - Sezione di Lugo, e Roberta Mori, presidente della Commissione regionale per la parità e i diritti delle persone. Le conclusioni sono state affidate al sindaco Davide Ranalli. L’Orchestra Gherardi ha proposto diversi interventi musicali per l’occasione. Era presente inoltre il consigliere regionale Mirco Bagnari e tra il pubblico vi erano numerose scolaresche di diversi istituti scolastici lughesi.

 

“Dobbiamo tornare a emozionarci - ha detto il sindaco Davide Ranalli -. Dobbiamo saper leggere con lucidità quello che è accaduto e quello che continua ad accadere. Per esempio, dobbiamo reagire contro chi deturpa e offende i cippi che ricordano i nostri caduti. La lotta per la liberazione fu fatta per consegnare ai posteri un’Italia e un’Europa di pace. Possiamo dire lo stesso per ciò che accade attorno a noi? Oltre 700 persone sono morte nel nostro mare Mediterraneo. L’Europa non può essere costruita solo con dei numeri, ma con dei valori, per vivere in un paese che sappia offrire pace, speranza e dignità”.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse