Festa per la 44esima Giornata dello Sport - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2015 - Dicembre 2015 - Festa per la 44esima Giornata dello Sport  

Festa per la 44esima Giornata dello Sport

44esima-Giornata-dello-Sport-Lugo-26-dicembre-2015

 

Sabato 26 dicembre al Pala Banca di Romagna di Lugo si è svolta la 44esima Giornata dello sport, come di consueto nel giorno di Santo Stefano. L'evento è stato aperto dai saluti del sindaco di Lugo Davide Ranalli e dell'assessore allo Sport Fabrizio Lolli.

 

"Noi vogliamo promuovere l’attività sportiva in tutte le sue forme - ha dichiarato Fabrizio Lolli -. In particolare da un lato dobbiamo promuovere l’attività sportiva di eccellenza, perché una ragazza o un ragazzo nella sua carriera sportiva deve potere dimostrare il suo valore indipendentemente che sia nato a Lugo o a Roma o che pratichi sport cosiddetti 'minori', che nei giornali del lunedì fanno fatica ad avere un piccolo trafiletto. Servono perciò bravi allenatori, bravi dirigenti, impianti sportivi idonei e mezzi di trasporto per raggiungerli. Dall'altro lato dobbiamo promuovere lo sport di prossimità perché non posso immaginare un quartiere, una frazione, un villaggio dove non ci sia almeno un campo da calcio o un canestro o una rete da pallavolo dove i ragazzi fina da piccoli possano giocare liberamente con i loro coetanei e stare lontani da attività malsane".

 

Per l'occasione è stato presentato il progetto “Aviators”, iniziativa che accomuna i settori giovanili di basket e minibasket delle città di Lugo, Massa Lombarda e Bagnacavallo, coordinata da Gianluigi Galetti del Basket Club “Lorenzo Zanni”.

 

L’ospite d’onore di quest’anno è stato l’ex calciatore professionista Oriano Testa, che tra il 1967 e il 1978 ha militato nel ruolo di portiere nell’Empoli, Bologna, Baracca Lugo e Viareggio. Presenti inoltre Paolo Valenti, assessore provinciale allo Sport, Umberto Suprani, presidente regionale del CONI e Giuseppe Talamo, comandante della Compagnia Carabinieri di Lugo.

 

La giornata, come di consueto, ha visto susseguirsi le numerose premiazioni di atleti e società che si sono distinte a livello nazionale e degli atleti segnalati dalle società sportive.

 

Durante la giornata è stato conferito il 29esimo memorial “Guido Baracca”, che quest’anno è andato a Mario Bonoli; e poi ancora l’11esimo memorial “Antonio Bignardi” a Julio Salgado, il primo memorial “Gianfranco Betti” a Laberto Brognara”, il premio speciale fair play “Gianluca Ciuffoli” ad Alberto Della Casa Bellingegni; è stato infine celebrato il record mondiale di karate tameshiwari di Pierangelo Guerrini e il diritto di accesso tra i professionisti della boxe acquisito da Nicola Quarneti.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse