Il Maestro Pierangelo Guerrini tenterà il record mondiale di Karatè Tameshiwari - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2015 - Gennaio 2015 - Il Maestro Pierangelo Guerrini tenterà il record mondiale di Karatè Tameshiwari  

Il Maestro Pierangelo Guerrini tenterà il record mondiale di Karatè Tameshiwari

Dalla-conferenza-da-sx-Assessore-Lolli-Sindaco-Ranalli-e-il-maestro-Pierangelo-Guerrini

 

Questa mattina nel salone Estense della Rocca di Lugo si è svolta una conferenza stampa di presentazione dell’evento che vedrà protagonista il maestro di arti marziali Pierangelo Guerrini. Alla conferenza stampa sono intervenuti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, l’assessore allo Sport Fabrizio Lolli e Pierangelo Guerrini

 

L’evento si svolgerà venerdì 6 febbraio alle 20 , presso la pista di pattinaggio Up & Down in via Piratello 49 a Lugo , il maestro Pierangelo Guerrini tenterà il record mondiale assoluto di karate “tameshiwari”, con la rottura di duecento pietre.

 

Il termine tameshiwari  nel karate indica la verifica dell’allenamento psicologico e dell’abilità di colpire oggetti di vario genere con le mani. Il karate, giunto in occidente da Okinawa, in Giappone, è stato sviluppato nel XVI e XVII secolo quando, per paura delle ribellioni, le autorità governative confiscarono tutte le armi al popolo, compresi i coltelli rituali e quelli da cucina. A mani nude, i contadini sarebbero stati impotenti davanti ai samurai, ma avrebbero potuto comunque fermare le bande di briganti grazie al karate. Probabilmente questo spiega l’origine del tameshiwari, che riscuote sempre grande interesse di pubblico e ha del miracoloso presso gli stessi iniziati.

 

“Mi rende felice l’interesse dell’opinione pubblica, anche favorito dalla stampa, sull’evento – ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli  – perché sono convinto che si tratti prima di tutto di una straordinaria vicenda umana. Un'impresa sportiva titanica che assume un valore superiore e straordinario in quanto ci dimostra come nella vita attraverso la dedizione e la volontà si possano vincere battaglie considerate impossibili”.

 

“Personalmente la vicenda di Pierangelo mi ha toccato profondamente – ha dichiarato l’assessore allo sport Fabrizio Lolli  - Ci sono persone che dopo una malattia terribile rinascono a nuova e forse ancora più intensa vita. Penso a Pierangelo Guerrini, a Jack Sintini e a molti altri sportivi. Sono certo che il pubblico rimarrà stupito ed emozionato scoprendo quelle che possono essere le potenzialità del corpo umano. Ringrazio Pierangelo per quello che fa a Bizzuno nel centro civico dove ha creato un ambiente di allenamento molto apprezzato dalla cittadinanza”

 

Il maestro Pierangelo Guerrini è cintura nera 4° dan di kick boxing, cintura nera 4° dan di difesa personale, cintura nera 3° dan di karate tameshiwari e cintura nera 1° dan di ju jitsu. È stato istruttore in tecniche di autodifesa militare in Iraq.

 

L’evento del 6 febbraio sarà preceduto da esibizioni di ju jitsu, karate e difesa personale maschile e femminile.

Alla serata saranno presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli e l’assessore allo Sport Fabrizio Lolli. Il ricavato dell’evento, che è a offerta libera, sarà devoluto allo IOR.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse