Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2015 - Gennaio 2015 - Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti  

Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti

un-momento-della-conferenza

Venerdì 30 gennaio alle 20.30 al Teatro Rossini ci sarà l’evento di parole e musica “Concerto per Cristiana - L’essenziale è invisibile agli occhi”. Alla serata parteciperanno artisti che hanno conosciuto Cristiana Ferretti, scomparsa a inizio 2012, o che l’hanno conosciuta indirettamente attraverso racconti e nuovi incontri, da cui sono rimasti colpiti.

 

Nello specifico, parteciperanno la scuola di musica Malerbi, frequentata anche da Cristiana, il Centro Studi Danza, Paolo e Gianni Parmiani, il gruppo musicale Celebration, il maestro Marco Poeta; si esibirà il soprano Benedetta Bagnara, accompagnata da Marco Laganà al pianoforte e Marco Penazzi al violino; non ultimo, un gruppo speciale formato da alcuni amici tra i più vicini a Cristiana: Agnese Roccati, Lidia Guerra, Michele Baioni, Matteo Mariani, Nicola Bagnaresi, Stefano Ferri, diretti dal maestro Amilcare Zannoni.

 

Il concerto è stato presentato questa mattina al Salone Estense della Rocca di Lugo, alla presenza del sindaco Davide Ranalli, dell’assessore alla Cultura Anna Giulia Gallegati, della madre di Cristiana Gianna Babini, dell’organizzatrice Piera Baruzzi, dell’attore Gianni Parmiani e del soprano Benedetta Bagnara. L’evento è organizzato da un gruppo di amici di Cristiana e dalla madre Gianna. “In questa avventura abbiamo incontrato tante persone e in particolare Gianni Parmiani che si è reso disponibile fin da subito per presentare e coordinare la serata, ha messo a disposizione tutta la sua esperienza, professionalità e ironia”, ha spiegato Piera Baruzzi , tra gli organizzatori dell’evento.

 

“Penso sia giusto che un'Amministrazione si impegni per sostenere questo evento - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -, per quello che rappresenta e per le sue finalità. Il teatro è il giusto luogo dove ospitare questo concerto, una festa alla quale sono certo i cittadini Lughesi vorranno partecipare”.

 

“Cristiana ha sempre seguito nella sua vita il bello, la musica, l’arte, la bella compagnia, il buon cibo, la montagna, le passeggiate, l’amicizia con Gesù - spiega la madre Gianna Babini -. La musica e il canto in particolare sono state per lei un’attrazione e uno strumento per esprimere tutta la gioia che aveva nel cuore. Noi amici abbiamo bisogno di rifare questa esperienza di bellezza, che con Cristiana era evidente e lo è anche oggi che non è più tra noi”.

 

Il primo concerto al Rossini per ricordare Cristiana si è tenuto nel 2013, a un anno dalla scomparsa, e fu intitolato “Grazie alla vita che mi ha dato tanto”. A quel concerto parteciparono artisti professionisti affermati a livello nazionale e internazionale, che avevano conosciuto e cantato con Cristiana. Nel 2014 è stato pubblicato il libro di Fabio Cavallari sulla vita di Cristiana “Cristiana – Non ho paura di andare da Gesù”.

 

L’ingresso è a offerta libera; i proventi della serata saranno destinati all’associazione San Vincenzo di Lugo e alla fondazione Casa Novella. Per prenotazioni e ulteriori informazioni chiamare il 338 4478331 (Elena), oppure il 349 4401177 (Francesco).

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse