Trofeo del Gemellaggio: l'Italia vince, ma l'amicizia trionfa - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2015 - Giugno 2015 - Trofeo del Gemellaggio: l'Italia vince, ma l'amicizia trionfa  

Trofeo del Gemellaggio: l'Italia vince, ma l'amicizia trionfa

un_gruppo_di_partecipanti

 

Per il terzo anno consecutivo la PGS Robur Lugo si aggiudica, piazzando al primo posto una delle due squadre miste partecipanti, il torneo del gemellaggio svoltosi a Choisy-le-Roi, che vedeva coinvolte le nazioni Francia, Italia e Germania.

 

L'evento, svoltosi da venerdì 12 a domenica 14 giugno, è stato un mix di sport e amicizia che hanno reso il weekend davvero indimenticabile. Il torneo è stato infatti intervallato da buffet all'aperto, con partite di calcio balilla "umano", caccia al tesoro per le vie di Parigi, e da una fantastica serata in battello sulla Senna, con cena sotto le stelle e la Torre Eiffel come sfondo.

 

Tre giorni di vera e propria aggregazione, grazie all'ospitalità e all'organizzazione del Comune francese, all'associazione gemellaggi “Adriano Guerrini”, alla PGS Robur e agli amici di Choisy.

 

“Con i saluti della domenica sera è già stata rilanciata la sfida al prossimo anno - ha dichiarato Paolo Pantieri della PGS Robur -, ma il vincitore sarà comunque sempre lo stesso, ovvero l'amicizia”.

 

Durante i viaggi di andata e ritorno, si è approfittato per visitare il parco con villa di Claude Monet, il Monte Bianco e Courmayeur.

 

I vincitori del torneo sono Andrea Assirelli, Luca Babini, Noemi Baravelli, Marco Contarini, Simona D’Alessio, Giulia Pantieri, Lisa Sartoni, Giada Selvaggio. L’arbitro italiano Marika Assirelli ha arbitrato una delle partite Italia-Francia.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse