Grande interesse per il progetto di una pista ciclopedonale lungo il Senio - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2017 - Gennaio 2017 - Grande interesse per il progetto di una pista ciclopedonale lungo il Senio  

Grande interesse per il progetto di una pista ciclopedonale lungo il Senio

incontro

Ha raccolto grande interesse la proposta dell’associazione “Amici del fiume Senio” per la realizzazione di una pista ciclopedonale lungo il fiume Senio, da Palazzuolo ad Alfonsine. L’idea è stata presentata sabato 21 gennaio nel Salone Estense della Rocca, con una conferenza pubblica dal titolo “Fiume Senio, un percorso ciclo-naturalistico e della memoria dalla collina al mare”, organizzata con il patrocinio del Comune di Lugo, delle Unioni comunali della Bassa Romagna e della Romagna faentina, della Regione Emilia-Romagna.

 

“L’idea è quella di dare corso a un confronto e lanciare la proposta della valorizzazione del fiume Senio come elemento attrattivo per il turismo lento, salutistico e di approfondimento - ha sottolineato Domenico Sportelli, presidente dell’associazione -. La proposta è di fare rete con il fiume Lamone e di prospettare una unica infrastruttura che, sfruttando la sommità degli argini dei due fiumi e gli stradelli vicini, colleghi i due principali parchi della provincia di Ravenna: la Vena del gesso e il Delta del Po. Prenderebbe così corpo un percorso ciclopedonale ad anello di circa 150 chilometri, percorribile a piedi in 6-7 giorni e con la bicicletta in 2-3 giorni”.

 

Alla conferenza, dopo i saluti di apertura dell’assessore Fabrizio Lolli, sono intervenuti: il consigliere regionale Mirco Bagnari; Domenico Sportelli, presidente dell’associazione Amici del fiume Senio; Giuseppe Masetti, direttore dell’istituto storico della resistenza di Ravenna e provincia, sulla storia e la memoria del fiume; Rodolfo Gaudenzi, di Primola Cotignola, per un approfondimento sul paesaggio e le sue caratteristiche storiche e morfologiche; Mario Baldini, presidente dell’associazione Primola di Cotignola, ideatore dell’Arena delle balle di paglia e di altre iniziative di valorizzazione culturale lungo il percorso del Senio; Loris Venturini, della società Gea Progetti, per una valutazione sul progetto e la sua fattibilità.

 

L’associazione “Amici del fiume Senio” ha inoltre allestito nella Sala Baracca della Rocca la mostra fotografica intitolata “Il percorso del Senio tra memoria e natura: un fiume di ricordi”, inaugurata venerdì 20 gennaio. Percorrendo in bicicletta gli argini di questo piccolo, ma storico fiume, gli autori Roberto Torricelli e Marcello Bezzi hanno cercato di cogliere gli aspetti tipici del territorio. L’esposizione, a ingresso libero, rimarrà allestita fino al 29 gennaio e sarà visitabile nei giorni feriali dalle 16 alle 18 e nei festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

 

Per ulteriori informazioni, inviare una email all’indirizzo amicifiumesenio@gmail.com .

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse