“REATTIVO DI VALLE”, alle Pescherie la presentazione del volume di Gabriella Montanari e Sergio Monari - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2017 - Gennaio 2017 - “REATTIVO DI VALLE”, alle Pescherie la presentazione del volume di Gabriella Montanari e Sergio Monari  

“REATTIVO DI VALLE”, alle Pescherie la presentazione del volume di Gabriella Montanari e Sergio Monari

Reattivo-di-valle-Immagine-di-copertina

In occasione del finissage della mostra personale di Giorgio Celiberti “Bianchi neri rosso”, sabato 14 gennaio dalle 17 alle Pescherie della Rocca di Lugo, in piazza Garibaldi 1, sarà presentato il volume Reattivo di valle (Danilo Montanari Editore, Ravenna, 2017) di Gabriella Montanari e Sergio Monari. Per l’occasione, il responsabile delle attività espositive del Comune di Lugo, Daniele Serafini, e lo scrittore Gian Ruggero Manzoni dialogheranno con gli autori; al termine seguirà un buffet per tutti i convenuti.

 

Il volume contiene 33 scatti fotografici, 33 quartine poetiche e 11 acquerelli. Numerologia esoterica per un libro concepito nelle nebbie padane e dettato dal loro potere evocativo. Una dichiarazione d’amore, attraverso la fotografia, la poesia e la pittura, ai paesaggi onirici e metafisici delle valli del Delta del Po. Nelle immagini e nei versi di Gabriella Montanari ci si trova un clin d’oeil alle Kleksographien del poeta e psichiatra tedesco Justinus Kerner (1786-1862) e alla Psychodiagnostik di Hermann Rorschach (1884-1922), autore del noto test di valutazione della personalità basato sull’interpretazione delle macchie d’inchiostro. Sergio Monari, memore delle considerazioni di Leonardo Da Vinci sugli stimoli creativi derivanti da nuvole e macchie murali, con i suoi acquerelli lacustri svela gli ingredienti di una tradizione magica, pregna di terra, acqua salmastra e colori della gastronomia valliva. Il risultato è un armonico impasto di visioni riflesse, parole liquide e pennellate carnali la cui interpretazione è di totale e totalizzante competenza dell’immaginazione.

 

Gabriella Montanari è nata a Lugo nel 1971. Laureata in lettere moderne all’Università di Bologna e diplomata in pittura presso la scuola d’arti ornamentali “San Giacomo” di Roma, è poeta, scrittrice e fotografa. Traduttrice di poesia e narrativa dal francese e dall’inglese, collabora con riviste di critica letteraria, d’informazione e d’arte italiane e francesi. È presidente dell’associazione culturale WhiteFly di Torino. Esordisce in poesia con Oltraggio all’ipocrisia per le edizioni Lepisma di Roma (2012), a cui hanno fatto seguito Arsenico e nuovi versetti (La vita felice, Milano, 2013), Abbecedario di una ex buona a nulla (Rupe mutevole edizioni, Parma, 2015) e Si chiude da sé (Gilgamesh Edizioni, Mantova, 2016); pubblica per Supernova di Venezia (2016) il suo primo romanzo, Donne di cose . Sue poesie, racconti e traduzioni sono raccolte in antologie italiane e internazionali. Attualmente vive e opera in Africa (Togo) e Italia.

 

Sergio Monari è nato a Bologna nel 1950. Scultore e pittore, le sue prime mostre risalgono alla fine degli anni ’70. Ha esposto sia in Italia, sia all’estero in gallerie e musei. Nel 2002 Sergio Monari fonda con altri artisti l’associazione culturale C.etrA, apre nel suo casolare di Castel Bolognese uno spazio espositivo e crea il Parco della scultura, che ospita in maniera permanente venti opere in evoluzione. Dall’anno accademico 2006/2007 insegna a Cesena Tecniche e materiali della scenografia e Scultura, al corso di Scenografia del melodramma (sede staccata dell’accademia di Bologna).

 

L’iniziativa, ad accesso libero, è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lugo.

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse