Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Comunicazione e... - Comunicati stampa - Anno 2017 - Gennaio 2017 - Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti  

Una serata al Teatro Rossini per ricordare Cristiana Ferretti

Cristiana-Ferretti

Lunedì 30 gennaio alle 20.30 al Teatro Rossini di Lugo andrà in scena l’ormai tradizionale evento di parole e musica per ricordare Cristiana Ferretti, scomparsa nel 2012; L’evento di quest’anno ha come titolo “Nel mare del silenzio”. Durante la serata saranno eseguiti brani di musica popolare, di “saudade” brasiliana, canzoni d’autore italiane e straniere, brani che esprimono la necessità del silenzio per poter ascoltare i desideri del proprio cuore, desideri che, come abbiamo sottolineato nel concerto dello scorso anno, sono risvegliati dall’incontro con una bellezza.

 

Appositamente per l’evento si è costituito un coro formato da più di 40 persone che hanno conosciuto e cantato con Cristiana Ferretti o che, attraverso racconti e nuovi incontri, l’hanno conosciuta indirettamente, e ne sono rimasti colpiti. Questo gruppo si alternerà con un coro costituito da oltre 20 bambini . Entrambi i cori saranno diretti da Amilcare Zanoni .

Sarà inoltre presente Olivia Fernandes , 21 anni, proveniente dal Brasile, che ha già partecipato al concerto dell’anno scorso e che eseguirà brani che esprimono la “saudade” brasiliana e la passione che la unisce a Cristiana, conosciuta nel 2010.

Il coro e i cantanti saranno accompagnati dal maestro Marco Laganà al pianoforte, dal maestro Vittorio Veroli al violino, Ilaria Bertini al flauto, Riccardo Satta al violoncello, Tommaso Zappi al contrabbasso, Francesco Moretti alla chitarra, Andrea Bartoli e Lucio Marconi alle percussioni, sotto la guida e con gli arrangiamenti curati da Giorgio Biggi.

La conduzione della serata sarà affidata come gli scorsi anni a Gianni Parmiani , autore, attore e grande amico, che anche quest’anno ha accettato di mettere a disposizione tutta la sua esperienza, professionalità, ironia e umanità.

Gianni sarà affiancato sul palcoscenico da Barbara Bovoli, affermata attrice e autrice teatrale del panorama nazionale, nativa di Lugo, che ha conosciuto Cristiana attraverso il canto.

 

L’obiettivo sarà anche continuare a sostenere opere e persone bisognose . In particolare il sostegno a distanza di quattro bambini dell’opera educativa São Charbel di Petròpolis in Brasile, attraverso la Fondazione Avsi. Quest’anno si è scelto di destinare parte del ricavato per le attività dell’Hospice di Lugo, luogo di cura e di accoglienza che è diventato punto di bene per i pazienti e le famiglie che si trovano a vivere la sofferenza della malattia terminale e per tutta la città. Sarà presente anche il responsabile della struttura, Luigi Montanari.

 

L’evento è organizzato da un gruppo di amici di Cristiana dell’associazione di volontariato “In chiave Cristiana”, che da cinque anni propone alla città eventi culturali e musicali e incontri con personaggi che esprimano la bellezza della vita e la capacità di costruire un bene per tutti.

“Cristiana faceva percepire la bellezza, senza aver bisogno di usare parole: ascoltava il proprio cuore, la sorgente di ogni desiderio di bene, di vero, di giusto, di vita - dichiarano gli amici dell’associazione -. Ascoltando il suo cuore si accorgeva immediatamente quando c’erano situazioni che soffocavano questo desiderio o qualcuno di noi si accontentava e buttava via la vita in cose troppo piccole. Ricordarla è un modo per continuare a fare insieme l’esperienza di una domanda di bene e di vero, che ha già una strada da percorrere, una casa dove trovare uno sguardo che rigenera”.

 

L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Lugo. L’ingresso costa 15 euro. Per prenotazioni e ulteriori informazioni chiamare il 347 3124071 (Luisa), oppure il 333 1173333 (Sara), o consultare la pagina Facebook “In chiave Cristiana”.

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse