Bando pubblico per la realizzazione e gestione di un punto di ristoro stagionale nei locali della Rocca municipale e nel giardino pensile per il quinquennio 2021/2025 - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Bando pubblico per la realizzazione e gestione di un punto di ristoro stagionale nei locali della Rocca municipale e nel giardino pensile per il quinquennio 2021/2025  

Bando pubblico per la realizzazione e gestione di un punto di ristoro stagionale nei locali della Rocca municipale e nel giardino pensile per il quinquennio 2021/2025

Il Comune di Lugo mette a disposizione alcuni locali della Rocca Municipale ed il Giardino Pensile per la realizzazione e relativa gestione per il quinquennio 2021 – 2025, eventualmente rinnovabile per altri 5 anni, a giudizio insindacabile dell'Amministrazione Comune, un punto di ristoro estivo da affidare ad idonea ditta specializzata ed operante nel settore della somministrazione di alimenti e bevande.

 

Oneri per la Ditta aggiudicataria:

 

  •  la realizzazione, previa progettazione definitiva ed esecutiva  - da approvarsi a cura dell’Amministrazione comunale e su conforme parere della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Ravenna - della cucina all’interno della “ex sala nuova” e delle altre necessità (cambusa, depositi, spogliatoi ecc.) all’interno degli altri locali a disposizione  e individuati nell’Allegato 1 della delibera di G.C. di Lugo n. 43 del 19/03/2020 se proposta in fase di offerta;
  •  l’installazione di strutture mobili e arredi , a norma con le vigenti disposizioni di legge, nonché la relativa gestione con smantellamento della strutture esterne collocate nel Giardino Pensile, con ripristino dei luoghi al termine della stagione estiva, salvo eccezioni da concordare con l’Amministrazione concedente;
  •  gli oneri connessi all’ottenimento delle autorizzazioni necessarie per la legislazione italiana e comunale inerenti alla realizzazione della cucina e all’installazione della struttura, nonché tutte le spese relative alla gestione direttamente a carico dell’aggiudicatario (luce, gas, acqua, ecc…) che dovrà intestarsi le relative utenze prima dell’inizio lavori e/o conduzione, ovvero provvedere con onere a suo carico a sezionare le reti così da realizzare utenze separate da quelle comunali;
  •  l’apertura quotidiana (compresi sabato e domenica), del punto di ristoro nel periodo dal 1 giugno al 30 settembre di ogni anno ; potranno essere previste deroghe in riduzione o in Riproduzione del documento informatico sottoscritto digitalmente da Marco Mordenti ai sensi del Dlgs 82/2005 e ss.mm.ii. Prot.: 2020 / 21975 del 22/04/2020 - Registro ALBO Numero 776 del 22/04/2020 pubblicazione dal 23/04/2020 al 12/05/2020 ampliamento di tale periodo su espressa richiesta del concessionario e autorizzate dall’Amministrazione;
  •  l’apertura e la chiusura dei cancelli del giardino pensile per tutta il periodo di apertura del punto di ristoro almeno nella fascia oraria 18,00/02,00;
  •  la manutenzione ordinaria del verde e del bagno pubblico ;
  •  la sorveglianza e pulizia giornaliera di tutta l’area  del giardino pensile con svuotamento cestini, raccolta di oggetti e di rifiuti abbandonati nonché pulizia del bagno pubblico, per tutta il periodo di apertura del punto di ristoro, compresa la fornitura di beni di consumo;
  •  la stipula di idonea assicurazione che sollevi l’Amministrazione Comunale da ogni responsabilità e danni verso terzi derivanti dall’assolvimento del servizio assunto con massimale superiore ad € 2.500.000,00 dal quale risulti la qualifica di terzo del Comune di Lugo e specifica estensione per i danni da incendio di € 100.000,00;
  •  la costituzione di cauzione definitiva pari ad € 10.000,00 a garanzia degli obblighi contrattuali sopraccitati e derivanti dalla presente procedura da presentare al momento della stipula del contratto, precisando che qualora il concessionario non adempia agli obblighi, l’Amministrazione Comunale ha la facoltà di risolvere il contratto a seguito di reiterate e notificate inadempienze (due volte) agli obblighi assunti;
  •  il pagamento entro il 30 giugno di ogni anno – del canone offerto in sede di gara oltre al rimborso per i consumi di luce, acqua, gas, luce, ecc. da versare in due rate al 31/07 e al 30/09 di ogni anno, previa lettura dei contatori, qualora non fosse possibile realizzare impianti autonomi con contatori volturati all’impresa concessionaria; in caso di mancato rispetto delle suddette scadenze verranno applicate le penali previste in sede di contratto, oltre agli interessi di mora tempo per tempo vigenti.

 

 

Il giardino pensile della Rocca Estense dovrà in ogni caso rimanere accessibile a tutti i cittadini indipendentemente dalla fruizione del Punto ristoro, come giardino pubblico .

 

I plichi contenenti l’offerta e la documentazione richiesta - pena l’esclusione dalla gara - devono pervenire entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 12/05/2020

 

Vedi tutta la documentazione e i dettagli per la presentazione delle offerte

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse