Nasce il "Festival della Storia” - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Nasce il "Festival della Storia”  

Nasce il "Festival della Storia”

conferenza-stampa

Dalla collaborazione tra Amministrazione comunale e Lions nasce il Festival della storia: si tratta di una iniziativa rivolta a studenti e docenti delle scuole di Lugo, oltre che alla cittadinanza, per attualizzare le vicende storiche del Novecento, sottraendole da un ambito puramente celebrativo, per farne invece un momento di ricerca e formazione.

 

La contemporaneità è il prodotto di eventi e scelte operate nel recente passato; pertanto il Festival della storia vuole comprendere come tali eventi e scelte si intreccino ancora oggi con la vita quotidiana delle persone, segnandone il destino e la storia familiare. Il programma per l’anno scolastico in corso prevede l’approfondimento di quattro ambiti : la Grande Guerra, la Shoah, le Foibe e la Liberazione.

 

Sulla Prima guerra Mondiale , di cui ricorre quest’anno il centenario, il primo appuntamento sarà venerdì 21 novembre e sarà intitolato “Gli scemi di guerra”. Rivolto agli studenti delle scuole superiori, vedrà l’intervento di Barbara Spazzapan, ricercatrice presso l'Istituto Storico dell'Età contemporanea di Piacenza. Un secondo incontro si terrà invece mercoledì 3 dicembre con Enrico Gaudenzi sul tema “La figura della donna nel cinema sulla prima Guerra Mondiale”.

 

Per quanto riguarda la Shoah , Franco Debenedetti Teglio terrà tre laboratori con più classi rispettivamente alle elementari, medie e superiori dal 21 al 24 gennaio. In occasione del Giorno della memoria (27 gennaio) sarà allestita la mostra “1938: Lo Stato italiano emana le leggi razziali” sulla storia di alcune famiglie ebraiche italiane. L’esposizione sarà alle Pescherie di Lugo dal 24 gennaio al 7 febbraio 2015, per poi essere spostata presso la Biblioteca Trisi, fino al 14 febbraio.

Nei mesi di gennaio e febbraio saranno programmati gli incontri con la professoressa Paola Dalla Valle intitolati “Ebrei lughesi allo Yad Vashem” e “Vita quotidiana nel Ghetto di Varsavia”.

Infine, sempre in gennaio, gli studenti delle scuole superiori di Lugo racconteranno la loro esperienza di viaggio ad Auschwitz ai ragazzi delle classi terze delle scuole medie.

 

Il 10 febbraio, Giorno del ricordo della tragedia delle Foibe , la professoressa Elena Romito e i suoi studenti racconteranno un'esperienza di ricerca storica, seguendo le tracce di una famiglia fiumana di origine ravennate; “Foibe, una storia ravennate” è rivolta agli studenti degli istituti superiori.

 

Infine, il 28 marzo, la ricercatrice Enrica Cavina proporrà “Cronaca di un eccidio: come si ricostruisce la verità? Documenti, archivi, atti di un processo”, lezione rivolta agli studenti delle superiori e incentrata su vicende che coinvolsero la Resistenza in lotta contro il nazifascismo per la Liberazione .

 

Al progetto si affiancano altre iniziative volte a ricordare gli eventi legati alla Prima Guerra Mondiale, come la mostra “Lugo nel 1914” che verrà inaugurata presso la Biblioteca Trisi il 19 ottobre.

 

Per aderire alle iniziative del Festival della storia, le scuole invieranno una email all’assessore alle Politiche educative Silvia Golfera, all’indirizzo golferas@comune.lugo.ra.it

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse