Con «Riciclandino» oltre 71mila kg di rifiuti differenziati dalle famiglie degli studenti della Bassa Romagna - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Archivio News - Con «Riciclandino» oltre 71mila kg di rifiuti differenziati dalle famiglie degli studenti della Bassa Romagna  

Con «Riciclandino» oltre 71mila kg di rifiuti differenziati dalle famiglie degli studenti della Bassa Romagna

 

Sono 71mila i kg di rifiuti differenziati portati alle stazioni ecologiche dalle famiglie degli studenti della Bassa Romagna nel corso dell’anno scolastico 2021-2022 grazie al progetto Riciclandino, mentre i premi complessivi per le scuole ammontano a circa 8.600 euro.
«Riciclandino», giunto alla sua undicesima edizione, è il progetto ideato dal Comune di Ravenna e dal Gruppo Hera, in collaborazione con Atersir e i Comuni dell’Unione della Romagna faentina e della Bassa Romagna, di Cervia e Russi, che promuove l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie.
In Bassa Romagna il tema della raccolta differenziata è molto sentito da parte delle scuole, che grazie all’impegno dei dirigenti scolastici hanno inserito Riciclandino nei loro piani formativi, e delle famiglie degli studenti, che complessivamente hanno conferito alle stazioni ecologiche circa 71mila kg di rifiuti differenziati nel corso dell’anno scolastico. In questo modo, alle scuole della Bassa Romagna sono andati complessivamente circa 8.600 euro.
Tra le scuole dell’Unione della Bassa Romagna i migliori risultati, grazie al lodevole impegno di bambini e famiglie, sono stati raggiunti dalla scuola secondaria di primo grado «Francesco Baracca» a Lugo, che ha vinto 514 euro, dalla scuola primaria «Luigi Battaglia» a Fusignano a cui vanno 335 euro e dalla scuola primaria San Giuseppe di Lugo, che è premiata con 324 euro.
In palio anche extra premi di 500 euro per i migliori risultati di raccolta differenziata pro capite raggiunti nella categoria scolastica di appartenenza. Ad aggiudicarsi questa cifra, nella Bassa Romagna sono state tre scuole di Lugo (la primaria San Giuseppe, la secondaria di primo grado Sacro cuore e la materna Fabbri) e il nido comunale di Massa Lombarda.Inoltre, per ogni singolo Comune le scuole con il miglior risultato assoluto di chili di rifiuti differenziati conferiti in stazione ecologica sono le seguenti: per Alfonsine la scuola primaria «Gianni Rodari»; per Bagnacavallo la primaria Berti; per Bagnara di Romagna la scuola primaria San Fancesco; per Conselice la scuola primaria «Felice Foresti»; per Cotignola la scuola secondaria di primo grado «Luigi Varoli»; per Fusignano la scuola primaria «Luigi Battaglia»; per Lugo la scuola secondaria di primo grado «Francesco Baracca»; per Massa Lombarda il nido comunale; per Sant’Agata sul Santerno la scuola primaria «Giovanni Pascoli».
Come utilizzare la tessera di Riciclandino?A ogni scuola è stato assegnato nelle scorse edizioni del progetto un codice a barre, riprodotto sulle tessere distribuite agli alunni. I ragazzi che con i propri genitori si recano alle stazioni ecologiche per conferire i rifiuti ed esibiscono il codice identificativo dell’utente (per esempio quello della vecchia bolletta di igiene ambientale) insieme alla tessera Riciclandino, usufruiscono dello sconto di 0,15 euro/kg per i conferimenti dei seguenti rifiuti scontabili: carta/cartone, vetro/lattine, plastica, olio minerale, olio vegetale e batterie. In più, ulteriori 4 euro per i conferimenti di ingombranti e Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) voluminosi, come da regolamento Atersir. 

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse