Pubblicata la nuova edizione della brochure «Bassa Romagna mia - Terra di cuore» - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Comune - Notizie - Archivio News - Pubblicata la nuova edizione della brochure «Bassa Romagna mia - Terra di cuore»  

Pubblicata la nuova edizione della brochure «Bassa Romagna mia - Terra di cuore»

L'edizione 2022 si arricchisce di nuovi itinerari turistici e vede anche il ritorno tra gli eventi della Fiera biennale, a quattro anni dall'ultima edizione; i suoi contenuti sono stati presentati in conferenza stampa al Salone estense della Rocca di Lugo martedì 12 aprile, dal sindaco referente per il Turismo dell'Unione Nicola Pasi, la dirigente del Settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici Nadia carboni e la responsabile del Servizio Promozione turistica Raffaella Costa.

 

La brochure è un «concentrato di bellezza»: si propone infatti di offrire al visitatore un rapido strumento per individuare non solo i principali e più suggestivi eventi della Bassa Romagna, ma anche i luoghi più caratteristici e adatti per trascorrere il tempo libero.

La stessa grafica, che si avvale di grandi immagini dal forte impatto emotivo, è pensata per catturare l'attenzione e la curiosità di chi sfoglia il libretto.

 

Dopo una breve presentazione del territorio  , le prime pagine sono dedicate agli itinerari tematici  , che quest’anno diventano sette: La memoria nel paesaggio, Tra terra e acqua, Note dalla Bassa Romagna, Tra arte e paesaggio-tracciati di land art in Bassa Romagna, Street art, Dal museo alle case museo, la Ciclovia Albaco.

 

Si passa poi agli eventi  , dove i Comuni esprimono il meglio della propria identità: si va infatti dal Lugo Vintage Festival alla camminata Nel Senio della memoria, dal Popoli Pop Cult Festival all'Arena delle balle di paglia, dalla Festa di San Michele alla Sagra delle erbe palustri, dalla Fiera Biennale fino a «Elementi»  , la rassegna itinerante dedicata a sperimentazioni artistiche e musicali, curata delle associazioni Magma/Mu, che questa estate collegherà la riviera con l’entroterra.

 

La brochure, stampata in 25mila copie, sarà distribuita come gli anni scorsi in oltre trecento strutture ricettive della riviera romagnola e nei punti informativi e IAT dei Comuni limitrofi.

 

Giunta alla quinta edizione, #bassaromagnamia non è solo diventato l’hashtag di riferimento del canale Instagram dell’Unione, ma rappresenta anche la strategia attraverso cui la Bassa Romagna si posiziona nel grande contenitore della Destinazione Turistica Romagna, facendo leva sul valore delle esperienze legate all’identità e autenticità del territorio.

 

«Finalmente quest'anno possiamo parlare di ripartenza - ha dichiarato Nicola Pasi  , sindaco referente per il Turismo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna -. Tornano infatti gli eventi in tutto il loro potenziale, e anzi si aggiungono nuovi contenuti, grazie a nuovi itinerari turistici e all’arrivo della rassegna Elementi, che siamo certi sarà in grado di catturare l'interesse di tanti appassionati di musica e arte contemporanea. La Bassa Romagna continua a puntare sul turismo slow di qualità, quello che si concede il tempo della scoperta, perché il nostro territorio è ricco di sorprese tra arte, cultura, natura e buona tavola».

 

Per restare aggiornati sugli eventi  in Bassa Romagna è possibile anche vistare le pagine Facebook e Instagram dell’Unione, o consultare i siti www.labassaromagna.it e www.bassaromagnamia.it.

 

L’iniziativa è coordinata dal Settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, con il contributo dell’istituto bancario La Cassa di Ravenna.

 

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse